Frutta ai bambini. Alcune simpatiche ricette per invogliare a mangiarla

La frutta ai bambini non sempre piace, eppure rappresenta un alimento importante per il loro fabbisogno nutrizionale. Farla piacere ai più piccoli a volte può essere un’impresa ardua, soprattutto quando si cominciano ad assaggiare cibi più gustosi. Ma come possiamo proporre la frutta ai bambini, per invogliare a mangiarla senza inutili e controproducenti costrizioni? 

La frutta è un alimento importante per una dieta sana ed equilibrata. Però, ciò che è genuino molto spesso non viene apprezzato dai bambini. Le merende di frutta preparate per gli spuntini mattutini e pomeridiani rischiano di non essere nemmeno toccate dai nostri figli. Per questo si tende a sostituire con altri cibi da loro più graditi, ma che comunque non hanno gli stessi valori nutrizionali della frutta.

In questo articolo, vi daremo alcuni consigli su come invogliare i vostri bimbi a mangiare la frutta, senza scatenare inutili battaglie. Inoltre, vi mostreremo alcune simpatiche preparazioni per rendere gioioso e coinvolgente il momento della merenda “fruttosa”.

Anche i grandi mangiano la frutta

Dare il buon esempio è di sicuro il consiglio più frequente che danno la gran parte dei pediatri. Quante volte è capitato che i vostri figli volessero assaggiare ciò che mangiavate? Ebbene, mostrare loro che anche la mamma e il papà mangiano tanta e sana frutta potrebbe essere da stimolo, diventando una sana abitudine per tutta la famiglia.

Inoltre, se si riesce a mantenere un comportamento fermo e coerente senza compromessi o controproducenti insistenze, sarà più semplice e naturale far apprezzare la frutta ai bambini. Stando ad alcune ricerche, se il cibo rifiutato viene riproposto ogni due o tre giorni, è molto probabile che dopo almeno 8-10 volte il bimbo lo assocerà ad un qualcosa di familiare e finirà per accettarlo.

Coinvolgimento e divertimento

Anche il coinvolgimento può rivelarsi molto utile. Portarli al mercato, per farvi aiutare nella scelta della frutta da comprare, può essere un’occasione per incuriosirli e anche per spiegargli come sia importante mangiare la frutta di stagione. Altro modo per avvicinarli al mondo della frutta potrebbe essere quello di coltivare e curare insieme a lui un albero; in questo modo il bambino sarà più invogliato a consumare il “frutto del suo lavoro”.

Da non sottovalutare l’idea di preparare insieme ai vostri bimbi la merenda di frutta, coinvolgendoli nella realizzazioni di fresche e colorate macedonie o speciali composizioni. Il divertimento aiuterà di sicuro a far dimenticare ai bambini il loro rifiuto nei confronti di un alimento così genuino.

Anche l’occhio vuole la sua parte

Per far apprezzare la frutta ai bambini, basta usare la creatività e la fantasia, servendo ai vostri figli porzioni di frutta nelle forme più buffe e bizzarre.

Un’idea potrebbe essere quella di realizzare dei simpatici spiedini di frutta, utilizzando forme particolari e qualsiasi tipo di frutta. L’importante è dare libero sfogo alla vostra fantasia! Questi coloratissimi spiedini possono essere preparati sia per una merenda pomeridiana sia per una festa di compleanno.

Per rendere gli spiedini di frutta ancora più golosi, le alternative a disposizione sono davvero tante. Si possono caramellare o decorare con crema di cioccolato e granella di nocciole, oppure serviti con una bella tazza di yogurt bianco.

Anche i ghiaccioli a base di frutta possono essere molto apprezzati dai bambini, soprattutto durante la stagione estiva. Per la preparazione, bisogna procurarsi un set di stampini da ghiacciolo e scegliere la frutta in base al colore preferito di vostro figlio (in estate c’è davvero l’imbarazzo della scelta, tra fragole, pesche, albicocche, ananas, anguria e melone). Dopo aver frullato la frutta fino ad ottenere una purea, va aggiunto uno sciroppo realizzato con 450 centilitri di acqua bollente e 100 grammi di zucchero. Una volta amalgamato il tutto, bisogna mettete il composto negli appositi stampini e riporli nel congelatore.

Un’altra idea che riscuoterà sicuramente grande successo è quella di creare delle piccole sculture di frutta, a forma di coniglietto o dell’animale preferito di vostro figlio. Con un po’ di fantasia, ma soprattutto tempo, si possono realizzare delle composizioni davvero molto carine, grazie all’ausilio di stampini facili da trovare in commercio. Inoltre, sul web è possibile trovare un numero enorme di immagine da cui trarre ispirazione.

Quando presenterete al vostro bambino non la solita merenda di frutta, ma un piatto colorato e realizzato con fantasia e creatività, di sicuro il vostro sforzo sarà ripagato.

Lascia un commento