Seggiolini Auto Più Sicuri. Guida all’acquisto e focus sulla normativa

Con le ultime modifiche inserite nella normativa che disciplina l’omologazione dei seggiolini auto, molte sono state le novità introdotte. Per questo, prima di scegliere tra i seggiolini auto più sicuri per i vostri bimbi, è necessario leggere tutti gli aggiornamenti in materia, non solo per evitare multe e spese inutili, ma anche (e soprattutto!) garantire la massima sicurezza ai vostri figli.

Oltre alle novità che riguardano le caratteristiche tecniche di omologazione del seggiolino, rivolte principalmente alle case produttrici (infatti nulla cambia per i seggiolini in circolazione), la normativa aggiornata ha introdotto nuovi limiti di utilizzo.

Nello specifico, i seggiolini auto sono obbligatori dalla nascita fino al raggiungimento di 1,50 m di altezza, mentre diventano vietati gli adattatori (o anche detti cuscinetti-rialzo privi di braccioli) per tutti i bambini più bassi di 125 cm.  Resta invariata, invece, la suddivisione dei seggiolini in categorie, a seconda del peso dei bambini.

Come scegliere i seggiolini auto più sicuri: gruppi e caratteristiche

Fatta chiarezza sulla normativa vigente, passiamo ora alla descrizione delle varie categorie di seggiolini auto. Le caratteristiche e i consigli che vi forniremo, rappresentano un valido strumento per la scelta del seggiolino che più si adatta alle singole esigenze, garantendo ai vostri figli la totale sicurezza in auto e prevenendo eventuali violazioni dell’attuale norma (per maggiori informazioni sui migliori seggiolini auto presenti in commercio, leggi anche “Confronto tra seggiolini auto: quali sono i migliori e le caratteristiche da guardare“).

Seggiolini auto – Gruppo 0+

Il seggiolino appartenente al Gruppo 0+ (più comunemente chiamato Ovetto) consente ai bimbi di viaggiare in auto dalla nascita fino ai 13 kg (fino ai 12-15 mesi). Oltre alla sua praticità molto apprezzata dalle mamma (se si possiede un trio, è possibile mettere l’ovetto direttamente sul passeggino senza rischiare di svegliare il bambino), il Gruppo 0+ risulta essere totalmente sicuro per la testa, il collo e la colonna vertebrale dei piccoli, e offre una maggiore protezione dagli impatti laterali.

Molti pediatri consigliano l’utilizzo di questa categoria di seggiolini auto a partire dal 5° mese, ossia dal quando i bebè riescono a tenere la schiena dritta. Infatti, prima di questa fase, è preferibile utilizzare la navicella, soprattutto per spostamenti lunghi, in quanto consente al neonato di viaggiare comodamente in posizione supina.

Nel rispetto della normativa, i seggiolini Gruppo 0+ vanno installati contro il senso di marcia e se posti sul sedile anteriore bisogna disattivare gli airbag.

Per valutazioni, recensioni, specifiche sulle caratteristiche e sul prezzo, vi consigliamo di guardare i migliori seggiolini auto per i vostri bimbi proposti da Amazon.it

Seggiolini auto – Gruppo 1

 I seggiolini auto della categoria Gruppo 1 vanno utilizzati, invece, per bimbi che hanno un peso compreso tra i 9 e i 18 kg (dai 9-10 mesi fino ai 4-5 anni). Anche la posizione da utilizzare per il fissaggio in auto dipende dal peso del bambino. Secondo il codice della strada, infatti, questa tipologia di seggiolini auto vanno installati contro il senso fino ai 13 kg. Per questo motivo, anche per il Gruppo 1 bisogna rispettare tale limite, posizionandolo contro il senso di marcia, sia per i sedili posteriori che per quelli anteriori, fino al raggiungimento dei 13 kg.

Oltre ai limiti di peso imposti dal codice della strada, per la scelta del seggiolino bisogna considerare anche la facilità con cui si sganciano le cinture di sicurezza (per questa caratteristica, bisogna accertarsi che il sistema non venga facilmente azionato dai bambini), e la ribaltabilità dello schienale, che garantisce il completo confort del bambino, soprattutto per lunghi spostamenti.

Per valutare caratteristiche e prezzi, vi consigliamo di guardare i migliori seggiolini auto per i vostri bimbi proposti da Amazon.it

Seggiolini auto – Gruppo 2 e 3

Si può passare, invece, ai seggiolini del Gruppo 2 da quando i bambini raggiungono un peso di 15 kg (quindi a partire dai 4 anni di età).

Questa categoria di seggiolini, però, non è molto utilizzata, in quanto molti genitori preferiscono acquistare direttamente il gruppo misto 2-3 in modo da utilizzarlo più a lungo, mano a mano che il bimbo cresce. Per questo motivo, focalizzeremo l’attenzione sulle caratteristiche relative ai seggiolini del gruppo 2-3.

La categoria del gruppo misto 2-3 può, dunque, essere utilizzata dai 15 kg fino ai 36 kg (quindi dai 4 fino agli 11 anni). Questa tipologia di seggiolini sono regolabili per poter essere impiegati il più a lungo possibile, garantendone l’uso per varie fasce di peso e di altezza. Sono adatti alle nuove direttive della normativa vigente, che, come abbiamo detto, impone l’uso dei seggiolini fino ad un’altezza di 1,50 metri. Possono, inoltre, essere installati sui sedili secondo il senso di marcia e, dai 25 kg in poi, il bambino potrà utilizzare direttamente la cintura di sicurezza dell’auto.

Per valutazioni, recensioni, specifiche sulle caratteristiche e sul prezzo, vi consigliamo di guardare i migliori seggiolini auto per i vostri bimbi proposti da Amazon.it

Seggiolini auto con sistema Isofix

 Il sistema Isofix rende i seggiolini auto più sicuri e semplici da usare, soprattutto nella fase di fissaggio all’interno del veicolo. Lo scopo di questo meccanismo è quello di evitare errori di posizionamento del seggiolino al sedile.

Siccome non tutti hanno le stesse caratteristiche (ognuno ha le sue forme, la lunghezza delle cinture può essere diversa, così come differenti possono essere i punti di fissaggio), i seggiolini non sempre si adattano correttamente ai vari modelli di auto. Con il sistema Isofix, invece, è possibile eliminare questo tipo di problema, assicurandone anche il corretto utilizzo.

Bisogna, però, tenere presente che non tutte le automobili sono compatibili con i seggiolini auto Isofix. Per questo, prima di fare un acquisto, è necessario controllare il manuale del veicolo, contattare il produttore o il rivenditore (anche se tutte le auto prodotte dal 2006 dovrebbero essere dotate di questa caratteristica).

Per valutare tutte le caratteristiche e i prezzi dei prodotti presenti in commercio (i seggiolini con sistema Isofix sono disponibili per tutte le categorie sopra elencate), vi consigliamo di guardare i migliori seggiolini auto per i vostri bimbi proposti da Amazon.it

Lascia un commento