“Vaccinamiamoli!” di Tommaso Montini. Un utile approfondimento sul tema dei vaccini

Torniamo sull’argomento tanto discusso del Decreto Vaccini, per consigliare un libro che può rivelarsi utilissimo ai genitori che desiderano chiarimenti in merito all’importante responsabilità di vaccinare o meno i propri figli.

Vaccinamiamoli! Ti vaccino perché ti voglio bene” del pediatra Tommaso Montini è un libro che accompagna le mamme e i papà nella risoluzione delle preoccupazioni sorte in seguito all’obbligatorietà vaccinale posta dal Decreto Vaccini del Ministro Lorenzin. 

L’autore parte dal presupposto che la vaccinazione è un atto di amore, che garantisce protezione al proprio figlio. Ogni genitore vuole proteggere i propri bimbi, ma il problema è che negli ultimi tempi si è diffusa la convinzione che i vaccini sono un intervento pericoloso ed invasivo e che quindi vanno assolutamente evitati. Lo scopo dell’ultimo libro del dottor Montini (che è possibile acquistare su Amazon, cliccando sul seguente link Vaccinamiamoli! Ti vaccino perché ti voglio bene) è quello di affrontare queste paure e risolvere tutti i dubbi, analizzando quali sono i reali rischi e con quali probabilità possono manifestarsi.

D’altronde il ruolo del pediatra è proprio quello di affiancare, di dare spiegazioni chiare, di dire la verità, ma soprattutto di accompagnare genitori spaventati da informazioni che non sono del tutto vere. Chiarire, dunque, queste informazioni, può aiutare ed esorcizzare qualsiasi timore.

Sul tema vaccini spesso siamo condizionati da commenti, giudizi e da numeri. Ma questi numeri hanno un valore solo se sono validati, se sono stati riproducibili in altri contesti, altrimenti restano solo numeri che non possono essere associati ad una verità. Inoltre, un fatto che viene presentato come vero in base ad un’esperienza o emozione personale, non la si può considerare una verità assoluta, se questa non il frutto di dati dimostrabili in base a delle evidenze e controllabili in base ad esperimenti che possono essere riprodotti in altri posti.

Nel libro, infatti, si espone e si sviscera l’argomento vaccini, ma con metodo scientifico. E solo con questo atteggiamento si può affermare che i rischi delle vaccinazioni sono talmente bassi che è molto più rischioso, per un bambino e per un’intera popolazione, non effettuare le vaccinazioni. Le probabilità dell’insorgere di un effetto collaterale sono più basse delle probabilità di morire per un incidente stradale o di essere vittima di un incidente domestico.

Ciò che emerge dal testo di Montini è che le vaccinazioni hanno dei rischi controllati e ben limitati nell’unità di tempo e di spazio e quindi vanno sostenute il più possibile per fare in modo che nel tempo i rischi vengano definitivamente eliminati.

Scrivere un libro sui vaccini è stato per l’autore un atto doveroso, visto il brusco calo delle coperture vaccinali registrato in Italia (motivo per cui è stata introdotta la legge che ha modificato il piano vaccinale per i prossimi tre anni). Il suo non è un volersi schierare nei confronti del Decreto Lorenzin, ma è un voler fornire un contributo, un sostegno ai quei genitori che non sanno cosa fare in merito, in quanto troppo presi dal timore di provocare ai propri eventuali danni.

Per l’acquisto su Amazon del libro Vaccinamiamoli! Ti vaccino perché ti voglio bene” di Tommaso Montini, consigliamo di seguire il link sottostante.